Logo
focsiv
Condividi

Questo è il titolo di un librettino e dello spettacolo teatrale da cui è tratto. Se avete un amico che vi sembra particolarmente bendisposto rispetto alla Grande Distribuzione vi consiglio di regalargli il testo, dopo un po' inizierà a mostrare un certo interesse per il vostro Gas, argomento che fino a quel momento aveva trascurato.

Andrea Saroldi in Manualetto di Benvivere

Label_197

Già che l'avete comprato per fargli un regalo, potrete leggerlo mentre aspettate che giunga il giorno del suo compleanno. Scoprirete in questo modo di esservi illusi quando ritenevate di essere più furbi del vostro supermercato.

Il testo racconta in modo diretto e divertente gli stratagemmi messi in atto dalla grande distribuzione pur di vendere e di ridurre i costi, si va dalla disposizione dei prodotti ai coloranti, dal packaging al prezzo, dal glutammato monosodico agli addensanti, i conservanti e gli aromi. E' incredibile, ma le escogitano proprio tutte. E chi di noi non ha un punto debole in cui è possibile infilarsi aggirando le nostre barriere difensive? Viene anche da ridere, ma a denti stretti pensando a quante volte ci siamo cascati.

Il libro ci aiuta a tenere desta l'attenzione, perché rischiamo troppo facilmente di abbassare la guardia. Come scrive Francuccio Gesualdi nella postfazione: "Pubblicità e strategie di marketing ci hanno ipnotizzato e se non arriva qualcuno a batterci le mani davanti al viso, continueremo ad obbedire al prestigiatore. Ecco la necessità di libri come questo che sono come il bacio del principe sulla bocca della bella addormentata nel bosco. Dobbiamo svegliarci per renderci conto del raggiro e cominciare a consumare diversamente badando finalmente alla nostra salute e a quella degli altri. Non solo la salute fisica, ma anche quella psichica, sociale, ambientale, perché il vero benessere è la soddisfazione di tutte queste dimensioni".

Lo spettacolo sta girando l'Italia, un'occasione per una serata con gli amici.

 

Info

Qui trovi la scheda di presentazione del libro

Qui il video di presentazione dello spettacolo teatrale su YouTube

Per informazioni sullo spettacolo scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.