Logo
focsiv
Condividi

volontariCome opera un'ong sul terreno? Quali sono le sue strategie, gli approcci i metodi di lavoro? Partendo dalle esperienze concrete di cooperanti sul terreno in 7 diversi paesi del mondo questo ciclo di webinar permette di capire il lavoro svolto dalle ong in ambiente rurale. Gli incontri, promossi in collaborazione con ong Cisv, coniugano teoria e pratica dello sviluppo, presentando modelli e metodi concreti di esperienze innovative, condotte in diversi paesi di Africa ed America Latina.

 

 

Introdotti da un incontro iniziale che affronterà linguaggi e senso della cooperazione delle ong oggi, in un’ottica critica, saranno approfondite e descritte, con la presenza dei cooperanti in azione nei paesi e degli esperti della sede italiana, esperienze di sostegno al mondo contadino, ed alle società rurali in Benin, Burkina Faso, Guinea, Senegal, Mali, Brasile, Guatemala, ed il ruolo della ong nei diversi processi, con enfasi specifica su alcune tematiche e approcci di lavoro (agricoltura, pastoralismo, microfinanza, microimprese rurali, sostenibilità ambientale, genere e diritti umani).

 

Obiettivo

Scopo del corso è fornire le conoscenze di base sull’azione delle ong nella cooperazione internazionale, le metodologie e gli approcci utilizzati nei progetti e nel sostegno alle comunità e partners locali nell’ambito dello sviluppo rurale e illustrare l’agire concreto di una ong di sviluppo, presentandone la visione, le strategie e l’operatività in alcuni paesi.

 

Risultati attesi

I corsisti acquisiranno la conoscenza e il rapporto diretto con l’azione di una Ong, le competenze di base su alcune tematiche di lavoro della cooperazione internazionale e sui ruoli svolti dalle Ong e dai cooperanti in tali ambiti.


Target

Il corso è rivolto a studenti, operatori, volontari o semplici cittadini che desiderano operare nel mondo della cooperazione internazionale.


Metodologia adottata:

Il corso si svolge in diretta online audio video alla presenza degli esperti operanti nei vari paesi (Italia, Senegal, Burkina Faso, Guatemala, Brasile) con i quali è possibile interagire direttamente con domande e interventi. Ogni incontro prevede la presentazione di materiali di documentazione, power point, foto, video, bibliografia e sitografia. Sono previste verifiche sotto forma di questionari che saranno verificate dai docenti. Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza.

 

 

 

PROGRAMMA

Le lezioni si terranno on line tutti i lunedì a partire dal 15 aprile dalle 18,00 alle 20,00 (ora italiana). 

Ogni sessione è integralmente registrata e potrà essere seguita in differita se impossibilitati ad essere presenti all'ora stabilita

 

1) 15 aprile 

Il lavoro di un’ong: strategia, approcci e metodi (docente: dott. Federico Perotti)

Le diverse tipologie di progetti al sud del mondo, la collocazione e visione della ong all’interno del panorama della cooperazione internazionale, le sue principali strategie e metodologie di lavoro; il concetto di partenariato e le sue declinazioni concrete nel rapporto di cooperazione; le criticità attuali e le prospettive future

 

2) 22 aprile 

L’approccio di genere nello sviluppo / Lotta alla violenza sociale e di genere e sostegno al rispetto dei diritti umani dei popoli indigeni (docente: dott.ssa Anna Avidano dal Guatemala)

Come lavorare nel campo dei diritti dei popoli originari e delle donne, con particolare attenzione al caso Guatemala: lotta alla violenza ed alla discriminazione sociale e di genere; sostegno concreto alle organizzazioni locali nell’ambito dei diritti umani nel dipartimento del Quiché.

 

3) 29 aprile 

Sostegno ai processi sociali per la conservazione dell’ambiente (docente: dott. José Marques dal Brasile)

Come sostenere organizzazioni rurali ed urbane nella promozione di stili di vita sostenibili e di maggior giustizia sociale. I metodi pedagogici di Paulo Freire: l’esperienza con i pescatori del Cearà, in Brasile.

 

4) 6 maggio 

Lo sviluppo agricolo, l’agricoltura familiare ed l’accompagnamento delle organizzazioni contadine (docente: dott. Andrea Bessone)

Il ruolo dello sviluppo agricolo nello sviluppo delle società. Esperienze pratiche di sostegno all’agricoltura familiare. Metodi di sostegno e accompagnamento alle organizzazioni contadine in Africa Occidentale (esempi di lavoro in Benin, Senegal, Guinea Conakry)

 

5) 13 maggio 

Appoggio alle organizzazioni contadine ed alle filiere: il ruolo della microfinanza (docente: dott. Andrea Ghione dal Burkina Faso)

L’esperienza concreta delle ong in Burkina Faso a sostegno delle organizzazioni contadine: agricoltura, commercializzazione, cooperative; lo strumento della microfinanza per il rafforzamento economico del mondo rurale. La metodologia del warrantage.

 

6)  20 maggio 

Start Up e sostenibilità socio economica delle micro imprese rurali”  nate dall'iniziativa delle organizzazioni contadine (docenti: dott.sse Simona Guida / Sara Silvestrini) 

Metodologie di lavoro e approcci operativi con le organizzazioni contadine nell’ambito delle attività produttive e delle micro imprese da esse promosse: l’approccio catena di valore (o “value chain”) e la costruzione dei “business plan”; teoria ed esperienze realizzate in Senegal e Guinea.

 

7) 27 maggio 

Rafforzamento delle organizzazioni di pastori (docente: dott.ssa Sara Fischetti)

Le metodologie adottate nell'esperienza concreta dell'ong in Sahel nel settore della zootecnia: pastoralismo,  valorizzazione delle risorse naturali, sviluppo di attività economiche, rafforzamento istituzionale e messa in rete a livello regionale.

 

8) 3 giugno 

Come lavorare in un’ong. Panoramica sulle possibilità di collaborazione con le ong. Esercitazione finale. Discussione critica e partecipata dei contenuti del corso. Sintesi e valutazione finale (docente: dott. Federico Perotti)

 

ISCRIZIONI

Per iscriverti (costo 180 euro) puoi effettuare il pagamento compilando questo form.

 

I DOCENTI

FEDERICO PEROTTI

Laureato in Ingegneria Civile Idraulica al Politecnico di Torino, e Master of Science in Development Management presso la Open University di Milton Keynes (UK). Dopo brevi esperienze di lavoro come ingegnere a Torino, si è dedicato al campo della cooperazione internazionale, con la Ong CISV. Ha svolto due diverse esperienze sul campo con la Ong, in Burundi dal 1991 al 1993, come responsabile del settore infrastrutture e capo-progetto di un programma di sviluppo rurale integrato; ed in Mali, Senegal e Burkina Faso, dal 1995 al 1997, come coordinatore di area. Dal 1997 lavora nella sede della Ong CISV di Torino prima come responsabile dei progetti per l’Africa Occidentale e dal 2003 come Coordinatore del settore progetti, responsabile di area per l’America Latina e supervisore del settore raccolta fondi. Dal 2004 collabora come docente in alcuni corsi sulla gestione di progetti di cooperazione internazionale presso l’ISPI (Milano), il Politecnico di Torino e altre istituzioni.

 

ANNA AVIDANO

Laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche all’Università di Torino, e specializzata in Studi di Genere presso l’Universidad Autonoma de México, lavora con CISV da 7 anni. Dal 2008 opera per l’Ong in Guatemala, coordinando progetti di promozione dei diritti umani e diritti dei popoli originari e di lotta alla violenza di genere. Dal 2010 è referente in sede per il Guatemala, consulente per la progettazione in America Latina e referente sui temi di genere all’interno dell’Ong.

 

ANDREA BESSONE

Laureato in Scienze Politiche presso l’Università di Torino, attualmente desk officer dell’ong LVIA per Burundi, Etiopia e Kenya. Tra il 2003 e il 2009 ha lavorato in Africa (Senegal e Benin) per conto dell’ong CISV di Torino, seguendo progetti di sviluppo rurale e di protezione dell’ambiente, mentre tra il 2009 e il 2012 ha collaborato con il Consorzio delle Ong Piemontesi come assistente tecnico alle attività di cooperazione decentrata condotte degli Enti Locali e in sinergia con diverse Ong piemontesi, nell’ambito del Programma regionale di sicurezza alimentare e lotta alla povertà in Africa Subsahariana. Ha realizzato formazioni di rafforzamento istituzionale ad associazioni piemontesi di immigrati, ed alcune missioni d’identificazione, monitoraggio e valutazione di progetti in paesi africani.

ANDREA GHIONE

Laureato in Scienze Politiche all’Università di Torino, e specializzato nel settore della micro finanza (Boulder Microfinance Training Programme, CGAP, ILO-Torino) e dello sviluppo rurale (è al 4 anno del Postgraduate Diploma in Agricultural Economics presso l’University of London-UK). Lavora per l’Ong CISV dal 2002. Ha svolto per 4 anni ruoli di capo progetto nel settore della micro finanza rurale in Senegal e dal 2006 è in Burkina Faso come coordinatore paese e consulente sui programmi di finanza rurale ed agricola della Ong. Ha svolto missioni di monitoraggio, identificazione e programmazione sul tema in diversi paesi africani.

 

SIMONA GUIDA

Laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Torino, lavora per l’Ong CISV dal 2001. Ha vissuto 5 anni in Senegal ricoprendo ruoli di capo-progetto in progetti di sviluppo rurale e sostegno all’associazionismo, di identificazione e formulazione di nuovi progetti e di coordinatrice paese. Dal 2006 lavora presso la sede della Ong in Italia come referente per il Senegal, e responsabile di svariati progetti di sviluppo rurale e sociale nel paese, con soggetti pubblici e privati, con competenze ed esperienze specifiche in progetti di cosviluppo con Associazioni di immigrati. Ha svolto inoltre attività di educazione allo sviluppo sul territorio italiano.

 

JOSE MARQUES DA SOUSA NETO

Di nazionalità brasiliana, Master of Science Educazione Agricola e Professore Laureato in Scienze Agricole (presso l’Università Federale  Rurale  di Rio de Janeiro). Lavora per l’Ong CISV in Brasile dal 1999: è stato tecnico e coordinatore pedagogico in alcuni progetti di sviluppo rurale, tra i quali un progetto finanziato dalla Cooperazione Italiana, ha coordinato progetti di reinserimento sociale di giovani; da 4 anni è coordinatore paese per la Ong con responsabilità su diversi progetti in campo agricolo e sociale. E’ stato tecnico agro zootecnico in una cooperativa agricola ed ha pubblicato diversi articoli su agricoltura familiare e comunicazione ed educazione rurale.

 

SARA FISCHETTI
Laureata in Medicina Veterinaria presso L'Università di Torino, dopo alcuni anni di libera professione, dal 2004 al 2011 ha lavorato per l'Ong CISV con la quale collabora ancora attualmente. Ha vissuto 7 anni in Africa (Burundi, Mali e Senegal) ricoprendo ruoli di capo-progetto in progetti di sviluppo rurale, di identificazione e formulazione di nuovi progetti nel settore allevamento, con particolare attenzione verso quello di tipo pastorale. Nel corso della sua professione ha frequentato corsi di formazione specifica sull'allevamento pastorale presso il CIRAD di Montpellier.

 

SARA SILVESTRINI

Laureata in Ingegneria Gestionale presso l’Università degli Studi di Padova, durante il percorso universitario ha approfondito i temi della cooperazione attraverso un Master in “Cooperazione e Sviluppo Internazionale” presso l’Esac spa – Vicenza e un corso di perfezionamento in “Cooperazione e Sviluppo Internazionali - Africa: realtà e prospettive” presso il Dipartimento degli Studi Internazionali – Università degli studi di Padova. Dal 2008 lavora per l’ONG CISV in Senegal come figura trasversale di appoggio tecnico-gestionale alle attività generatrici di reddito promosse dalle Organizzazioni Contadine di Agricoltori e Allevatori nel Nord del Paese.